22 Maggio 2022 Giornata Mondiale dell Biodiversità

Articolo del Prof. Giuseppe Barbiero

Le Nazioni Unite, per commemorare l’adozione del testo della Convenzione per la Diversità Biologica, avvenuta il 22 maggio 1992, hanno proclamato la giornata di domani come la Giornata Internazionale per la Biodiversità, allo scopo di aumentare la comprensione e la consapevolezza dei problemi legati alla biodiversità.

La perdita di biodiversità è il principale e fondamentale problema ecologico che dobbiamo affrontare. A 30 anni di distanza dall’adozione della Convenzione per la Diversità Biologica, abbiamo fatto progressi nella protezione di alcune specie in pericolo, soprattutto di quelle iconiche, cioè di quelle che colpiscono maggiormente la fantasia del pubblico. Tuttavia, siamo ancora molto lontani dagli obiettivi stabiliti dalla Convenzione, obiettivi volti a disinnescare la Sesta estinzione di massa. Abbiamo bisogno di più conoscenza, più consapevolezza e più azione concreta in difesa della Natura.

Sono onorato di aprire con il mio intervento “Metà della Terra alla Natura selvatica. Il sogno di E.O. Wilson (1929-2021)” il convegno organizzato dall’Università di Napoli Federico II. Lunedì 23 maggio all’Orto Botanico alle 10.00. Link per il collegamento https://www.youtube.com/watch?v=TFqFV-4oKeo

Post navigation

Malattie croniche e terapie forestali: la sfida della “complessità”

La pelle di Gaia