L’arco delle fate

Chiunque passando sotto l’arco esprima un desiderio, verrà esaudito. Ma nulla di questo mondo può essere desiderato e compiuto. Le fate possono alleviare le pene dello spirito.. oro, ricchezze e vanità, tutto ciò che appartiene al corpo, non lo conoscono.

Desiderate 101 volte prima di attraversarlo.. non vi sarà data altra occasione.

Molto tempo fa, quando i nostri boschi erano custoditi da antichi e centenari alberi, intrecci come questi si trovavano ovunque. Ora sono al pari di gemme rare e nascoste..

Anche se non si tratta di radici, mi viene in mente Plinio il Vecchio nella sua Naturalis Historia:”…Per non stare a menzionare altri fatti che non suonerebbero credibili , risulta effettivamente che le radici, arrivando a fare forza l’una contro l’altra e spingendosi indietro, sollevano delle colline; oppure, se il terreno non le segue spostandosi, s’incurvano fino all’altezza dei rami e formano degli archi a contrasto come portali spalancati, tanto da lasciare il passaggio a squadroni di cavalleria.”

Post navigation